Guide e Tutorials: Cloudflare
Modificare il dominio del tuo sito in WordPress
Inviato da Luca Marzo il 15 February 2021 09:28 PM

Se la tua installazione di WordPress è configurata per utilizzare il nome del dominio senza www, per poter includere www è necessario eseguire una modifica del dominio del tuo sito WordPress.

Ci sono diversi modi per cambiare il dominio del tuo sito WordPress:

Metodo 1 - Modifica del database tramite phpMyAdmin

Puoi modificare i parametri siteurl e home direttamente nel database di WordPress. Accedi al database tramite lo strumento phpMyAdmin disponibile nel pannello di controllo dell'hosting.

L'accesso dovrà avvenire mediante il nome utente database e la password impostata in fase di creazione del database. (Puoi recuperare tali credenziali direttamente dal file wp-config.php).

Ricorda di scaricare un backup del database prima di modificare valori all'interno di phpMyAdmin.

Una volta eseguito l'accesso a phpMyAdmin, scorri fino alla tabella wp_options. Trova le opzioni siteurl e home e modificane il valore con il nuovo dominio da utilizzare.

Esempio: https://nomedominio.tld dovrà diventare https://www.nomedominio.tld

Dopo la modifica è necessario svuotare la cache del browser e verificare che il sito continui a funzionare correttamente.

Metodo 2 - Modifica dal backend di WordPress

Dal pannello amministrativo di WordPress (es. https://nomedominio.tld/wp-admin ) > Impostazioni > Generali.

Modifica le voci (URL) e Indirizzo sito (URL) inserendo il nuovo dominio da utilizzare, esempio aggiungendo www. prima del dominio.

Metodo 3 - Modifica da WP-CLI via SSH

Puoi eseguire la modifica dell'URL del sito direttamente da riga di comando, accedendo tramite SSH.

Ricorda che l'accesso SSH è consentito esclusivamente utilizzando le credenziali FTP/Gestione hosting principali.

Accedi via SSH mediante un client SSH come Putty (su Windows) oppure un Terminale su GNU/Linux o su Mac.

L'accesso SSH può essere eseguito con il seguente comando:

ssh nomeutente@nomedominio.tld

Accettare l'eventuale aggiunta di un'eccezione e digitare la propria password FTP principale.

Eseguire dunque i seguenti comandi:

wp db export

Il comando eseguirà un backup del database del sito in formato SQL.

Eseguire dunque un trova e sostituisci (search & replace) per sostituire il vecchio dominio con il nuovo in tutte le occorrenze nel database:

wp search-replace 'https://nomedominio.tld' 'https://www.nomedominio.tld'

Svuota quindi la cache di WordPress per rendere operative le modifiche:

wp cache flush

Il sito ora sarà disponibile con il WWW.

(0 voti)
Utile
Non utile